immagine_rss
Scelta lingua: RU Scelta lingua: RO Scelta lingua: PL Scelta lingua: EN Scelta lingua: IT_off

UTILIZZO DEI COOKIES

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare, questo Sito fa uso di cookies.

Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Esistono diversi tipi di cookie, ma sostanzialmente lo scopo principale di un cookie è quello di far funzionare più efficacemente il Sito e di abilitarne determinate funzionalità.

Questo sito non fa uso di cookies per scopi pubblicitari o di profilazione dell'utenza, bensì utilizza soltanto cookies di tipo tecnico.

I cookie tecnici sono utilizzati per migliorare la navigazione globale dell'Utente. In particolare:

  • misurano l'utilizzo dei servizi da parte degli Utenti, per ottimizzare l'esperienza di navigazione e i servizi stessi;
  • sono necessari per il corretto funzionamento di alcune aree del sito;
  • comprendono sia cookie persistenti che cookie di sessione.

In assenza di tali cookie, il sito o alcune porzioni di esso potrebbero non funzionare correttamente. Pertanto, vengono sempre utilizzati, indipendentemente dalle preferenze dall'utente. I cookie tecnici vengono sempre inviati dal dominio.

L'unico cookie di terze parti è di Google, di tipo PREF (Preferenze), e serve esclusivamente a memorizzare le preferenze dell'Utente riguardo ai risultati della ricerca incorporata nel sito.

Il Titolare non è tenuto a richiedere il consenso dell'utente per i cookie tecnici, poiché questi sono strettamente necessari per la fornitura del servizio.

Argomento:     

26.11.2013 - Un contratto chiaro e trasparente per la tenuta della contabilità ORDINARIA

Premesso che è sempre importante sapere quanto costa la prestazione professionale è bene ricordare che il comma 4 dell'articolo 9 del decreto legge n. 1 del 24 gennaio 2012, convertito in legge dall'articolo 1, comma 1, L. 24 marzo 2012, n. 27 prevede che il compenso per le prestazioni professionali deve essere pattuito al momento del conferimento dell'incarico professionale, nelle forme previste dall'ordinamento.

Lo Studio Capaccio, da anni, utilizza il seguente contratto standard per il conferimento dell'incarico di contabilità ordinaria. Ne riportiamo alcune parti, mentre per la lettura dell'intero documento Vi rimandiamo al seguente link.

DISCIPLINARE DI INCARICO: TENUTA CONTABILITA’ ORDINARIA

Premesso che il volume d’affari della Sua attività si colloca nei limiti previsti dalla normativa per l’adozione del regime ordinario, il presente disciplinare regola le modalità di svolgimento dell’incarico da parte di questo studio e le obbligazioni reciproche.

Art. 1. PRESTAZIONI

Le prestazioni comprese nell’incarico sono:

  • Predisposizione liquidazioni IVA mensili
  • Aggiornamenti in materia di leggi tributarie e contabilità
  • Redazione ed invio telematico della dichiarazione IVA annuale
  • Redazione ed invio telematico della comunicazione IVA annuale
  • Redazione ed invio telematico del modello del sostituto d’imposta
  • Redazione ed invio telematico della dichiarazione IRAP
  • Redazione ed invio telematico della dichiarazione IRES
  • Redazione ed invio telematico del modello studi di settore
  • Assistenza tributaria telefonica e tramite posta elettronica
  • Rilevazioni contabili relative alla contabilità generale
  • Redazione libro inventari
  • Redazione dei cedolini paga mensili
  • Redazione bilancio d’esercizio e deposito presso Registro delle Imprese
  • Contabilità del personale

Art. 2 MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELL’INCARICO

L’incarico verrà svolto presso il nostro studio di Trezzo sull’Adda, via Monsignor Grisetti, 20 dove dovrete far pervenire, con cadenza mensile, entro il 5 del mese successivo, la documentazione necessaria allo svolgimento della attività connesse all’incarico, corredata dalla prima nota relativa ai movimenti bancari e di cassa.

Lo studio è aperto:

il lunedì dalle 14.00 alle 18.00.

dal martedì al giovedì dalle ore 08.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

il venerdì dalle ore 08.00 alle 12.00.

Art. 3. COMPENSI CONTABILITA’ ORDINARIA

Il costo per l’attività di consulenza e aggiornamento è pari a € 2.400 annui al netto di contributi di legge e IVA. Pertanto, considerati gli oneri e le imposte di legge attualmente in vigore, Vi sottoponiamo lo schema di parcella mensile:

Tenuta contabilità e consulenza € 200,00
Contributo 4% € 8,00
Importo da sottoporre a CCDC € 208,00
Contributo 4% CCDC € 8,32
IMPONIBILE € 216,32
IVA 22% € 47,59
TOTALE PARCELLA € 263,91
RITENUTA D’ACCONTO 21% su € 208,00 € 41,60
TOTALE VOSTRO DARE € 222,31

Art. 4 COMPENSI DICHIARAZIONE DEI REDDITI (da compilare per obbligo di legge)

Il cliente dovrà predisporre le seguenti dichiarazioni:

  • Dichiarazione dei redditi
  • Dichiarazione IVA
  • Dichiarazione IRAP
  • Dichiarazione Sostituti di imposta (per compensi non legati ai dipendenti)
  • Dichiarazione Studi di settore
  • Comunicazione dati Iva

L’onorario previsto è compreso negli onorari del punto 3 del presente disciplinare di incarico.

[OMISSIS]

Art. 7 REDAZIONE BILANCIO ED ALLEGATI

Se obbligati a redigere il bilancio, da trasmettere in via telematica al registro delle imprese, il compenso è fissato in euro € 500,00 con esclusione delle spese di bollo che vengono fissate di anno in anno dal Registro delle Imprese.

Art. 8 CORRESPONSIONE DEI COMPENSI

Il compenso, relativo alla contabilità ordinaria, sarà corrisposto entro il 31 del mese di riferimento previa presentazione della parcella proforma, tramite assegno bancario non trasferibile o tramite bonifico bancario. Gli onorari relativi ad eventuali altre prestazioni al momento della presentazione della parcella proforma.

Art. 9 CEDOLINI PAGA E PRESTAZIONI RELATIVE AI DIPENDENTI ED AMMINISTRATORE

Per l’elaborazione delle competenze dei dipendenti si propone una tariffa pari a 30 euro per cedolino paga, al netto di IVA e contributi di legge. Si precisa che il cedolino dell’amministratore può seguire una diversa scansione temporale, quindi non necessariamente mensile.

L’onorario sopra indicato comprende, non solo l’elaborazione del cedolino paga, ma anche tutti i seguenti adempimenti ad esso connessi:

  • Redazione modello CUD COMPRESO
  • Invio telematico DM10 COMPRESO
  • Invio telematico EMENS COMPRESO
  • Autoliquidazione INAIL COMPRESO

Art. 10 ALTRE PRESTAZIONI RELATIVE ALLA GESTIONE DEL PERSONALE

Su specifico incarico lo studio si occuperà di comunicare ai singoli Enti l’avvio, la trasformazione o la cessazione dei rapporti di lavoro. L’onorario previsto è pari a 40 euro più IVA e oneri di legge. La denuncia di avvenuto infortunio è pari ad euro 80 più IVA ed oneri di legge

Art. 11 CORRESPONSIONE COMPENSI GESTIONE DEL PERSONALE

Il compenso, relativo all’elaborazione degli stipendi, sarà corrisposto mensilmente previa presentazione della parcella proforma, tramite assegno bancario o bonifico, anche congiuntamente ai compensi relativi alla contabilità ordinaria.

Art. 12 CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

Il mancato pagamento dei compensi alla scadenza stabilita comporterà la risoluzione del contratto. Lo studio quindi renderà i documenti e i registri contabili aggiornati al mese precedente, senza occuparsi di alcuna incombenza relativa all’anno in corso.

Art. 13 DURATA DELL’INCARICO

L’incarico decorrerà dal suo conferimento e fino al 31 dicembre. Poi avrà una durata annuale e sarà rinnovabile tacitamente di anno in anno

Art. 14 DISDETTA

La disdetta, proponibile da entrambe le parti potrà essere proposta per iscritto almeno 30 giorni prima della scadenza. Nella comunicazione di disdetta dovrà essere precisato se gli adempimenti fiscali e civilistici relativi all’anno in corso saranno posti a carico dello Studio o se il cliente provvederà a tali adempimenti in modo autonomo.

Art. 15 PRESTAZIONI NON COMPRESE NEL DISCIPLINARE

Per quanto non previsto in questo disciplinare, si fa riferimento alla tariffa dei Dottori Commercialisti.

Art. 16 ANTIRICICLAGGIO

Allegata alla presente viene consegnata informativa sulle norme antiriciclaggio e il risultato del questionario relativo alla delineazione del profilo di rischio del cliente dal quale si rileva, come da dichiarazioni rese dall’amministratore, che la prestazione richiesta allo studio è adeguata alle caratteristiche e dimensioni dell’attività che la società andrà ad esercitare. Al fine di ottemperare agli obblighi di legge vengono raccolti copia dei documenti di identità degli amministratori.

Art. 17 PRIVACY

Allegata alla presente viene rilasciata copia dell’informativa relativa al trattamento dati ai sensi della legge 196/2003.